Le #LBAF8 ci hanno detto che l’Olimpia Milano non conosce rivali?

L’Olimpia Milano è veramente imbattibile o c’è qualcuno in grado di fermarla?

Olimpia Milano

I festeggiamenti di Cinciarini e compagni dopo la vittoria delle #LBAF8 [foto @OlimpiaMI1936]

La Coppa Italia appena terminata ha confermato, ancora una volta, lo strapotere in Italia di una sola squadra, l’Olimpia Milano. In questo intenso fine settimana, infatti, la formazione allenata da coach Ettore Messina ha dominato in tutte le partite giocate, non lasciando scampo a nessun avversario. Lo scarto medio nelle tre partite giocate è stato di 29 punti, tutte con una formazione mai al completo, viste le limitazioni sugli stranieri. Un Olimpia Milano che, con grande scioltezza, ha vinto la sua settima Coppa Italia.

L’Olimpia Milano è veramente imbattibile?

Se il campionato aveva dato l’impressione che l’Olimpia Milano fosse superiore al resto delle squadre si, ma che non fosse imbattibile, la Coppa Italia ha tolto ogni dubbio. Vedendo l’ultima uscita dei biancorossi contro Trieste, in molti si erano chiesti se il Chacho Rodriguez e compagni avrebbero realmente dominato nelle Final 8. Una sconfitta inaspettata, con tante partite vinte con fatica, avevano rimescolato le carte in tavola, sperando in una possibile sorpresa. L’Olimpia Milano, forte anche di giocare in casa nonostante l’assenza del pubblico, però non ha dato filo da torcere a nessuno, andando dritta fino in fondo come una schiacciasassi.

Il campionato è già finito?

Come più volte è stato ripetuto il vero obiettivo dei biancorossi è quello di tornare ai playoff in Eurolega fin da subito, senza tralasciare il campionato. La competizione europea, però richiede uno sforzo non da poco, portando ad utilizzare maggiormente le riserve nella Lba. Ad oggi, però, Milano ha un distacco di sei punti, ed una partita da giocare, rispetto alla Reyer Venezia, seconda forza del campionato. Fattori che, inevitabilmente fanno pensare ad un campionato già finito. Nelle stagioni passate i playoff hanno sempre regalato soprese, così come questa Coppa Italia, ma il gap tecnico ad oggi sembra quasi insormontabile. Se qualcuno credeva, o sperava, in un possibile sorpresa quanto meno nei per il campionato probabilmente si sta ricredendo.

In una fase finale nella quale le formazioni avranno un riposo, seppur minimo, tra una partita e l’altra, una squadra come l’Olimpia Milano non può che trarne beneficio. Se la Coppa Italia, giocata tutta nell’arco di quattro giorni, non ha creato problemi ai meneghini, è difficile ipotizzarlo in una situazione del genere.

Se i playoff saranno un’altra deblacle come la Coppa Italia per le avversarie dei biancorossi, questo lo scopriremo solo tra qualche mese. Nel frattempo, però, godiamoci questa seconda parte di campionato, perchè “per aspettarsi l’inaspettato bisogna credere nell’incredibile e raggiungere l’irraggiungibile.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial