Champions League femminile, oggi le semifinali. È una prima volta per tutte

Bayern, Chelsea, PSG e Barça si scontreranno per conquistarsi il titolo di regina d’Europa

Champions League Femminile

Foto dal profilo Twitter della UEFA (@UEFA)

Le semifinali di Champions League femminile sono alle porte e a lottare per l’ambito trofeo ci saranno quattro, vere e proprie, superpotenze europee. Bayern Monaco, Barcellona, PSG e Chelsea scenderanno in campo per contendersi, per la prima volta, il titolo di regina d’Europa.

Infatti, nonostante siano grandissime squadre, nessuna delle semifinaliste ha mai alzato la coppa dalle grandi orecchie. Quest’anno, queste formazioni si impegneranno a scrivere una nuova pagina della competizione europea e magari una della storia del proprio Club.

T.S. Eliot disse: “Ogni momento è un nuovo inizio“. E forse, questo momento segna l’inizio di una nuova epoca del calcio europeo femminile, certificando la crescita di moltissime società e formazioni, ma soprattutto assicurandoci nuovi scontri sempre più emozionanti e spettacolari.

Champions: Paris Saint Germain vs Barcellona

Foto dal profilo Twitter della Champions League femminile (@UWCL)

Il PSG si presenterà allo scontro con Barça, dopo aver abbattuto il grande Lione, detentore del titolo; prime ed uniche ad aver eliminato le leonesse ai quarti, giocheranno più sicure e combattive. Le francesi sulla carta arrivano come favorite per la vittoria, forti anche del precedente targato 2017, quando, proprio nelle semifinali di Champions League, avevano sconfitto le catalane per 5 a 1.

Con avversarie della portata di Christiane Endler, il portiere migliore del mondo, e Marie-Antoinette Katoto, prima punta d’eccezione, le Blaugrana non avranno vita facile. Le spagnole, però, non sono da meno e di certo non si scoraggiano facilmente. Reduci da un’ottima stagione, che contra 156 gol in appena 33 partite, hanno anche loro degli ottimi assi nella manica: la capocannoniera della competizione Jennifer Hermoso e un’altrettanto talentuosa estrema difendente Sandra Paños.

Bayern Monaco vs Chelsea

Foto dal profilo Twitter di SPORT1 Public Relations (@SPORT1_PR)

Il Bayern resta l’unica squadra tedesca ad aver corso in Champions League e ad non aver mai alzato la coppa. Quest’anno le agguerritissime bavaresi tenteranno di nuovo l’assalto al titolo, scontrandosi con il Chelsea, campione d’Inghilterra. Insomma, un altro durissimo scontro attende le padrone di casa, che magari con la voglia e la grinta riusciranno a riscattarsi e a sorprendere la Germania e l’Europa intera.

Però, le Blues non regaleranno di certo qualcosa alle avversarie. Scenderanno in campo con le immancabili Millie Bright e Pernielle Harder, inserite dalla FIFPro nel Top World XI del 2020; convocando sicuramente l’ex della partita Melanie Leupolz, che conosce perfettamente le mosse delle Rosse, avendo giocato con loro per oltre 6 anni.

Si sa, nelle trasferte bisogna segnare e per questo le inglese si portano dietro un vero e proprio arsenale di ottime giocatrici, senza lasciare nessuna indietro o tantomeno in panchina. L’ultima ma non meno importante, carta da giocare di Emma Heayes sarà Sam Kerr, attaccante insaziabile e in splendido stato di forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial