Calciomercato invernale 2021, cosa farà il Milan: due acquisti e due rinnovi

I possibili movimenti di mercato del club rossonero.

Pioli, allenatore del Milan, a colloquio con Maldini, Massara e Gazidis [foto @acmilan]

4 gennaio 2021: comincia il calciomercato invernale. Comincia il periodo delle cosiddette toppe, della caccia ai rinforzi giusti per ambire agli obiettivi per cui si è ancora in corsa. Il Milan, capolista con 37 punti in 15 giornate, vuole continuare a sognare, senza però intaccare troppo il meccanismo perfetto che, fino ad ora, ha regalato a Ibrahimovic e compagni 27 risultati utili consecutivi in Serie A.

Inseguo i miei sogni, ma fuggo dalle ossessioni: i sogni liberano la mente, le ossessioni la imprigionano.

Emanuela Breda

L’obiettivo, d’altronde, resta la qualificazione alla prossima Champions League. Il di più (lo Scudetto) resta un sogno, non certo un’ ossessione e…si vedrà.

Due rinforzi… più un terzo?

Gli slot della rosa da rinforzare sono chiari da mesi: serve urgentemente un difensore centrale, un centrocampista e un vice Ibrahimovic.

Per quanto riguarda il primo il nome in pole position è quello di Mohamed Simakan, francese classe 2000 dello Strasburgo; secondo le ultime notizie ci sarebbe già l’accordo con il calciatore (2 milioni annui fino al 2025), ma manca quello con il club che, nonostante le difficoltà societarie, chiede 15 milioni di euro. Il dt Maldini vorrebbe abbassare le pretese e c’è base perché il tutto si concluda in positivo, nonostante l’inserimento last minute del Lipsia. Da tenere d’occhio, comunque, le alternative Kabak e Lovato, ma. su questi due fronti c’è da registrare il muro delle rispettive proprietà.

A centrocampo, invece, c’è un nome nome (giovanissimo) che sta prendendo piede. Si tratta di Emmanuel Kouadio Koné, centrocampista che milita nel Tolosa in Ligue 2. Tra i talenti emergenti del calcio francese – sempre molto seguito dal capo scout milanista Moncada – è un mediano classe 2001 dalle caratteristiche moderne: 186 cm di altezza, in grado di fare molto bene sia la fase difensiva che quella offensiva, ottima progressione palla al piede e una buona visione di gioco. Alle qualità tecnico-tattiche aggiunge quelle caratteriali: viene descritto in patria come un ragazzo dalla spiccata personalità. Nel 4-2-3-1 rossonero, Koné verrebbe impiegato nei due centrocampisti davanti alla difesa, ruolo che ricopre già nella squadra francese: riuscirà Maldini a strapparlo al Tolosa giù a gennaio?

Difficile, invece, l’acquisto di un vice Ibrahimovic. I nomi pubblicati dalla stampa sono quelli di Jovic del Real Madrid, Edouard del Celtic e Scamacca del Genoa, ma a quanto pare la società resta dell’idea di puntare forte sui giocatori attualmente in rosa.

I rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu

Altro capitolo importante del calciomercato invernale 2021 del Milan sarà quello relativo ai rinnovi. In teoria, infatti, sia Gigio Donnarumma che Hakan Calhanoglu sono al momento liberi di firmare a zero con qualunque squadra. La loro volontà, però, è di restare al Milan.

Le trattative con le rispettive agenzie, dunque, proseguono e la sensazione è che presto si giungerà ad un accordo: sia Donnarumma che Calhanoglu dovrebbero rinnovare ad un ingaggio leggermente più alto rispetto a quello percepito attualmente, così come imposto dalla proprietà; i due calciatori, d’altronde, non hanno mai – lo sottolineo – avanzato richieste folli.

Mercato in uscita

Se dovessero arrivare offerte degne di queste nome saluteranno la compagnia rossonera sia Musacchio che Leo Duarte, mentre Krunic potrebbe essere ceduto solo con l’arrivo di un nuovo centrocampista. Difficile, senza l’arrivo di un attaccante, la partenza in prestito dei giovani Colombo e Maldini: la società preferisce farli crescere sotto la potente ombra di Zlatan Ibrahimovic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial