Il derby di Milano in 5 duelli: le sfide nella sfida tra Inter e Milan

I cinque scontri tra giganti apprezzabili nell’odierno derby di Milano.

A sinistra Romelu Lukaku, 9 dell'Inter, e a destra Zlatan Ibrahimovic, totem del Milan

“Sua altezza il derby”. Titola così, nella prima pagine dell’edizione odierna, La Gazzetta dello Sport. La stracittadina milanese, d’altronde, è il derby più importante per prestigio del campionato italiano e, nella stagione attuale, ha finalmente assunto un valore altissimo anche per la classifica e per i (tanti) campioni in campo.

In particolare, saranno cinque le sfide nella sfida che si potranno apprezzare in un San Siro stranamente vuoto per un evento del genere. Duelli all’ultimo sangue, ricordando quello epico di Achille contro Ettore narrato nell’Iliade: battaglia a suon di punti di forza, senza dimenticare quelli di debolezza (pochi), in una battaglia che si preannuncia molto equilibrata.

Handanovic vs Donnarumma

Due tra i portieri più forti in Italia e nel mondo si sfideranno questa sera tra i pali di San Siro. Handanovic, dall’alto dei suoi 36 anni, è l’esperienza fatta garanzia, mentre Gigio Donnarumma, nonostante i suoi 21 anni, non ha assolutamente bisogno di presentazioni. La sensazione è che il portiere rossonero sia migliorato ancora, mentre quello nerazzurro stia (talvolta) perdendo colpi. I clean sheet, dato importante per valutare le prestazioni di un portiere, segnalano come il 99 rossonero ne abbia ottenuti ben 10 nel 2020 mentre il capitano nerazzurro ha mantenuto la porta inviolata per 7 volte.

De Vrij vs Kjaer

Il difensore olandese è una certezza assoluta, un top mondiale nel suo ruolo, un’autentica colonna portante della formazione di Conte; tra l’altro, ha spesso fatto male ai rossoneri, sia con prestazioni superbe dal punto di vista difensivo che con goal decisivi. Tra le più lieti sorprese del Milan di Pioli, invece, c’è Simon Kjaer. Il centrale danese è in un momento di forma fisica e mentale straordinario: appare inscalfibile, glaciale, sicuro, dominante; gran parte della prestazione difensiva dei rossoneri passerà dalla tenuta del numero 24 e del rientrante Romagnoli.

Hakimi vs Theo Hernandez

Alt: questo duello va letto a velocità supersonica, proprio come i due protagonisti. Entrambi ex Real Madrid, i due terzini di Inter e Milan rappresentano il prototipo perfetto del terzino moderno: rapidissimi, fortissimi e, in una sola parola, devastanti. Hakimi e Theo Hernandez si sfideranno sulla stessa fascia, nonostante il nerazzurro giochi un po’ più avanzato rispetto al collega rossonero. Se il campo (e il risultato) dovesse pendere da un lato o dall’altro, sarà gran parte merito della prestazione di uno dei tue treni. Occhio, però, alla fase difensiva: il rossonero sta crescendo molto, mentre il marocchino ha qualche meccanismo da affinare.

Barella vs Bennacer

Due centrocampisti simili per caratteristiche tecniche, fisiche e per abitudine al cartellino giallo, ma diversi per posizione tattica: Barella agirà trequartista nel 3-4-1-2 di Conte, mentre Bennacer nella mediana a due al fianco di Kessie. Entrambi trottano ovunque per il campo: recuperano palloni, corrono, pressano, impostano, escono palla al piede, inventano. Sulla carta sarà una sfida molto interessante, con il 23 nerazzurro che, al momento, sembra avere qualcosina in più rispetto al 4 rossonero.

Lukaku vs Ibrahimovic

Insieme a quella tra Hakimi e Theo Hernandez è, senza dubbio, la sfida più in attesa in assoluto. Se il derby di Milano 2020-2021 viene definito come “il derby dei giganti” è per la presenza colossale delle punte centrali delle due formazioni. Romelu Lukaku si sta dimostrando perfetto per il gioco e per la mentalità nerazzurra: corre e si sbatte, segna e fa segnare; un gigante buono che sa come fare malissimo al Milan e benissimo all’Inter. Dall’altro lato, un nome ed un cognome: Zlatan Ibrahimovic. Sappiamo già tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial