Serie A, i tre top e i tre flop della 26esima giornata

Il migliore è Lorenzo Insigne del Napoli, il peggiore è Ciro Immobile della Lazio.

Sullo sfondo: Lorenzo Insigne, MVP della 26esima giornata di campionato

Sullo sfondo: Lorenzo Insigne, MVP della 26esima giornata di campionato

Si è conclusa ieri, con il Monday Night tra Inter e Atalanta, la settima giornata del girone di ritorno in Serie A. Chi sono stati, dunque, i tre top e i tre flop del 26esimo turno di campionato?

Serie A, i tre top

LORENZO INSIGNE (Napoli)

Dopo i presunti battibecchi dopo la sfida con il Sassuolo, il capitano si prende in Napoli sulle sue spalle e lo trascina alla vittoria contro il Bologna: due goal di pregevolissima fattura e tante giocate di alto livello. Molto molto bene.

FRANCK KESSIE (Milan)

Semplicemente mostruoso. Il centrocampista rossonero si mangia letteralmente il Verona con una prestazione totale, nel senso che è presente praticamente in ogni zona del campo. È il miglior centrocampista del campionato assieme a Barella.

MILAN SKRINIAR (Inter)

Probabilmente Morata ci sarebbe stato di diritto in questa top tre, così come Ounas del Crotone. Ma, come spesso accade, scegliamo chi decide il big match di giornata: Skriniar, dopo un primo tempo opaco, si riscatta con una seconda frazione di altissimo livello, condita anche dal goal vittoria.

Serie A, i tre flop

CIRO IMMOBILE (Lazio)

Il suo periodo no coincide con il periodo no della Lazio e non può essere una semplice coincidenza. Nonostante la difesa della Juventus sia ampiamente rimaneggiata, non riesce mai a rendersi pericoloso. Non sta bene fisicamente e si vede.

KAAN AHYAN (Sassuolo)

In difficoltà perenne contro gli avanti dell’Udinese, non riesce mai a opporsi come si deve e dalle sue parti si va che è un piacere. Evidente l’errore sul primo goal friulano.

ANTONIN BARAK (Hellas Verona)

Letteralmente mangiato dai mediani rossoneri, non riesce mai a fare qualcosa di decente sia in fase offensiva che in impostazione. Chi l’ha visto?

La classifica MVP di sport-lab.it

  • Ibrahimovic (Milan)
  • 4 | Lukaku (Inter), Ilicic (Atalanta)
  • 3 | Insigne (Napoli)
  • 2 |Mkhitaryan (Roma), Messias (Crotone), Zaccagni (Hellas Verona), Borja Mayoral (Roma), Destro (Genoa), Muriel (Atalanta),  Cristiano Ronaldo (Juventus)
  • 1Lozano (Napoli), Osimehn (Napoli), Belotti (Torino), Caputo (Sassuolo), M. Lopez (Sassuolo), Nzola (Spezia), Caicedo (Lazio), Mertens (Napoli), Gervinho (Parma), Hakimi (Inter), Cuadrado (Juventus), Handanovic (Inter), Gollini (Atalanta), Morata (Juventus), Rafael Leao (Milan), Calhanoglu (Milan), Vlahovic (Fiorentina), Zielinski (Napoli), Lautaro Martinez (Inter), Di Marco (Hellas Verona), Audero (Sampdoria), Chiesa (Juventus), Villar (Roma), Terzi (Spezia), Lazzari (Lazio), Barella (Inter), Musso (Udinese), Milinkovic-Savic (Lazio), Chiellini (Juventus), Pandev (Genoa), Meret (Napoli), Gyasi (Spezia), Tomori (Milan), Sanchez (Inter), Berardi (Sassuolo), Skriniar (Inter), Kessie (Milan)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial