Serie A, i tre top e i tre flop della ventunesima giornata

Il migliore è Pandev del Genoa, il peggiore è Cornelius del Parma.

Sullo sfondo: Goran Pandev, MVP della 21esima giornata di campionato

Sullo sfondo: Goran Pandev, MVP della 21esima giornata di campionato

Si è conclusa ieri la seconda giornata del girone di ritorno in Serie A. Chi sono stati, dunque, i tre top e i tre flop del 21esimo turno di campionato?

Serie A, i tre top

GORAN PANDEV (Genoa)

La legge dell’ex non perdona: segna due goal di pregevole fattura al suo Napoli, facendoci chiedere se sia davvero l’ora del ritiro a fine stagione. Ma se è ancora capace di prestazioni del genere… giochi ancora. È assolutamente lui il top di giornata.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Milan)

Dopo il vecchietto Pandev, ne arriva un altro di lusso con un’altra doppietta: assieme a Rebic stende il malcapitato Crotone con la solita prova dominante dal punto di vista fisico e tecnico. 14 goal in 11 partite di Serie A e 501 in carriera con i club. Infinito. E il Milan

GIORGIO CHIELLINI (Juventus)

Ci sarebbe stato posto per Barrow, ma non di soli goal vive la nostra top 3 quindi spazio anche a chi non li fa subire. Da quando è rientrato lui la Juventus è migliorata: un muro vero e proprio. Se sta bene da lì non si passa.

Serie A, i tre flop

ANDREAS CORNELIUS (Parma)

Il Parma fatica tremendamente a fare goal, lui non ci prova mai. 0 goal in campionato fino ad ora… ed è una punta centrale. Ieri, contro il Bologna, altra prestazione da dimenticare con 0 tiri tentati.

FEDERICO DI MARCO (Hellas Verona)

Da centrale fatica tantissimo, perdendo anche molto del suo potenziale offensivo. Se la cava fino alla frittata sul gol del vantaggio e una copertura da serie cadetta sul raddoppio.

SALVATORE SIRIGU (Torino)

Giornata no per l’estremo difensore granata, colpevole in almeno due dei tre gol atalantini. Prima si sdraia troppo presto e non riesce ad intervenire sul destro “sbucciato” da Ilicic e poi si butta letteralmente dentro il pallone del 2-0 sulla conclusione di Gosens.

La classifica MVP di sport-lab.it

– Ibrahimovic (Milan)

3 – Ilicic (Atalanta)

2 – Mkhitaryan (Roma), Insigne (Napoli), Messias (Crotone), Zaccagni (Hellas Verona), Borja Mayoral (Roma), Destro (Genoa)

– Lozano (Napoli), Osimehn (Napoli), Belotti (Torino), Caputo (Sassuolo), Cristiano Ronaldo (Juventus), M. Lopez (Sassuolo), Nzola (Spezia), Caicedo (Lazio), Lukaku (Inter), Mertens (Napoli), Gervinho (Parma), Hakimi (Inter), Cuadrado (Juventus), Handanovic (Inter), Gollini (Atalanta), Morata (Juventus), Rafael Leao (Milan), Calhanoglu (Milan), Vlahovic (Fiorentina), Zielinski (Napoli), Lautaro Martinez (Inter), Di Marco (Hellas Verona), Audero (Sampdoria), Chiesa (Juventus), Villar (Roma), Terzi (Spezia), Lazzari (Lazio), Barella (Inter), Musso (Udinese), Milinkovic-Savic (Lazio), Chiellini (Juventus), Pandev (Genoa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial