Un sacco bello: la Spagna divora la Germania

Una disfatta storica che piace a noi italiani.

Foto dal profilo Twitter calciomercato.com (@cmdotcom)

Dai, non nascondiamoci dietro a un dito. Per noi italiani è stato godurioso vedere la Germania capicollare sotto i colpi della Spagna. Qui si dice che sia stata “una Caporetto”, mentre altri parlano di tennis. Fanno bene, visto che il 6-0 è un set pulito e che ultimamente, nel tennis, le cose ci stanno andando bene. Game, set, match.

Le danze sono state aperte dallo juventino Alvaro Morata, seguito da Rodri, Mikel Oyarzabal e dalla tripletta di Ferrán Torres, astro del Manchester City. Tutti nomi che, messi in fila, portano alla disfatta teutonica. Non ricordo, a memoria, un Manuel Neuer così tanto perforato. Quattro gol subiti ne ricordo, ma sei mi sembrano tanti.

Non spetta a me fare un processo alla Germania, tanto meno elogiare la Spagna. La compagine di Joachim Löw può cullarsi nei fasti del 2014 fino, almeno, al prossimo Mondiale. Per non parlare degli spagnoli, che hanno la pancia piena da quasi una decade. L’unico verdetto è che la Nazionale capitanata da Sergio Ramos accede alla “Final Four” di Nations League, mentre la Germania no.

Quel che è certo è che una cosa del genere non si era mai vista. Per vedere una sconfitta per la Germania con uno scarto simile si deve andare molto indietro nel tempo: era il 20 giugno 1954 e l’Ungheria travolse i tedeschi con il punteggio di 8-3. Peccato che due settimane dopo la stessa Germania vinse il suo primo Mondiale. Magari avevano conservato le energie. Quanto son furbi questi tedeschi del pallone.

Poco importa che siano passati tutti questi anni, quasi settanta, perché le gesta restano, soprattutto quelle di chi a settant’anni è già arrivato. Sì, perché è stato “Un sacco bello” vedere la Germania prenderne sei, anche a distanza di settant’anni. Magari anche Carlo Verdone, probabilmente, si è fatto una risata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial