Zaniolo: “Non smetto, sto già facendo il conto alla rovescia per tornare”

Nicolò Zaniolo è stato intervistato in esclusiva da Il Corriere dello Sport.

Nicolò Zaniolo, talento classe 1999 della Roma e della Nazionale Italiana [foto @OfficialASRoma]

La sfortuna si è accanita sulla carriera, già splendete ai suoi albori, di Nicolò Zaniolo. Il talento della Roma, però, non ha nessuna intenzione di dire addio ai suoi sogni e di far sognare i suoi tifosi: “Non smetto, così si cresce”. Tornerà, lo farà nei tempi previsti, lo farà per essere più forte di prima.

Come cantava Antonello Venditti, d’altronde, “quando pensi che sia finita è proprio allora che comincia la salita”. E il 22 giallorosso questa sensazione – come ha raccontato in esclusiva a Il Corriere dello Sport – l’ha provata negli istanti immediatamente successivi all’infortunio: “Cosa ho pensato? Sul momento non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a qualcosa di preciso. Solo più tardi: nooo, di nuovo, ho appena finito di soffrire e mi tocca ricominciare daccapo”.

Zaniolo sa bene cosa ci sarà ad attenderlo nei prossimi mesi, dopo l’operazione che affronterà in Austria: “Sì, so già tutto e quindi so che sarà dura, ma nello stesso tempo voglio credere che si tratti di un’esperienza formativa. Sto già facendo il conto alla rovescia. Continuo a ricevere messaggi, mi fanno piacere, mi stimolano, non rispondo a tutti perché sarebbe impossibile. Queste cose nel nostro lavoro possono accadere, io voglio solo tornare a fare in fretta quello che amo. Non ho mai pensato di smettere, neppure nell’istante in cui ho capito cosa mi era capitato di nuovo. Mi faccio forza, ma non riesco sempre a trattenere il malumore. La considero un’altra brutta esperienza che può aiutarmi a crescere. E poi ho finito le ginocchia, ho già pagato un conto salatissimo alla sfortuna”.

Il conto l’ha già pagato, la sfortuna lo ha già perseguitato, il talento e la voglia di giocare non lo abbandoneranno. Tonerà a farci gioire. Anche perché, nonostante sia piena di imprevisti e di momenti negativi, sempre citando Venditti, che fantastica storia è la vita!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial