Formula1, le parole dei piloti in conferenza stampa pre GP d’Austria

Prima conferenza stampa per i piloti della Formula1, alla vigilia del weekend d’esordio del Mondiale2020 in Austria sul circuito di Spielberg.

da @formula1

Red Bull

VERSTAPPEN: “Se la F1 mi è mancata? Non molto. No, scherzo. Si lavora al simulatore, ma poi diventa noioso. Ho fatto qualche giorni in pista ma non con la F1 e non è la stessa cosa. Mi mancava la F1. Sarà interessante capire dove siamo dopo i test e una pausa così lunga. Sarà la pista a dire a che punto siamo”.

Sul GP di casa: “Non ci sono garanzie anche se è bello quello che è accaduto negli ultimi due anni. E’ una stagione a maggior ragione diversa, devo ritrovare il feeling giusto”.

Sulle sue ambizioni: “Non sapere il numero di gare non condizionerà il mio approccio. Ogni gara la vuoi vincere e non ritirarti e allora perché dovrebbe essere diverso l’approccio?”

ALBON: “Felice di tornare. Ha ragione Max, lavorare al simulatore poi diventa noioso. Ho passato molto tempo con la famiglia ma ora finalmente si riparte.

Sulle sue sensazioni: “E’ stato un collaudo quello di qualche giorno fa, difficile dire a che punto siamo. Quando entri in un team a metà stagione non hai tempo per capire molto, ora ho avuto il tempo per farlo. Ma la mentalità è sempre la stessa e stessi i punti sui quali ci concentreremo a partire da questo weekend”. CLICCA QUI>>>Vai alle dichiarazioni di Sainz e Norris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial