Formula1, le parole dei piloti in conferenza stampa pre GP d’Austria

Prima conferenza stampa per i piloti della Formula1, alla vigilia del weekend d’esordio del Mondiale2020 in Austria sul circuito di Spielberg.

da @formula1

Renault

RICCIARDO: “Da Melbourne sono tornato a casa, a Perth. Quindi mi è andata bene da un certo punto vista. Mi sono allenato, ma ho liberato la mente e non vedo l’ora di ripartire. Sui social? Avevo spazio in fattoria e c’è stata creatività nell’ideare gli allenamenti. Anche con il motocross. E’ stata una figata”

Sulla sua carriera: “Hai dei ripensamenti sulle scelte del passato? No, non è una decisione che ho preso in modo istintivo. Mi è stato chiesto spesso del cambiamento e della McLaren nel 2021, ma la decisione l’ho presa e intanto voglio concentrarmi solo sulla Renault. Sono fiducioso anche per gli aggiornamenti che porteremo”

Sul suo futuro: “Alonso o Vettel come compagno? Dico Alonso solo perché per me sarebbe una novità. Però ho passato 12 mesi con Seb, trascorsi velocemente e non mi dispiacerebbe lavorare ancora con lui”

OCON: “Sono impaziente, sono fermo da tanto tempo ed è fantastico poter rivedere questo mondo da vicino. Bellissimo poter rivedere tutti. Il virtuale è bello, ma il reale lo è di più. Mi sono allenato molto, anche con gli eSports. La F1 è progredita negli ultimi anni e anche negli ultimi mesi. La macchina sarà diversa da quella che avrebbe dovuto gareggiare a Melbourne e vedremo.

Su Alonso: “Alonso? Ho un ottimo rapporto con lui. Per me un’ispirazione assieme a Schumacher. Correre con lui in Renault non sarebbe male”. CLICCA QUI>>>Vai alle dichiarazioni di Raikkonen e Giovinazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial