Le pagelle del GP del Mugello: la Ferrari stenta alla 1000esima gara

Le pagelle del GP del Mugello, 1000esimo nella storia della Ferrari.

L'incidente alla seconda ripartenza al GP del Mugello [foto @f1]

Due bandiere rosse, tre partenze, 8 piloti ritirati, 1000 GP della Ferrari. Il GP del Mugello, nono appuntamento della stagione, è stato ricco di colpi di scena a gara in corso, ma non nei risultati: vincono le Mercedes con Hamilton davanti a Bottas, sul podio anche Albon su Red Bull. Le Ferrari a punti con Leclerc settimo e Vettel nono. Ecco le pagelle del GP del Mugello.

HAMILTON – 9,5

Il solito vincitore, il solito leader, ma, di pochissimo, non il solito 10. Domina e controlla la gara in lungo e in larga, ma per uno che cerca sempre la perfezione quella partenza imperfetta vale il mezzo voto in meno.

BOTTAS – 6

Prova a fare il duro, ma lo fa a parole. In pista se ne dimentica quando conta, sopratutto alla seconda ripartenza dove viene passato dal compagno di squadra come un pivellino e alla terza quando si fa sverniciare da Ricciardo. Il secondo posto è il minimo sindacale.

ALBON – 8,5

Appare e scompare durante la gara, non aiutato da una Red Bull effettivamente non sempre performante. Nel finale, però, è indiavolato e ci fa vedere che la stoffa in questo pilota c’è: terzo posto e tanta fiducia. Primo podio in carriera.

RICCIARDO – 8

Grandissima gara dell’australiano, prova di sostanza e di talento. Sfiora il podio per la Renault dopo 9 anni, battuto nel finale da una Red Bull più forte.

PEREZ – 7,5

La Racing Point parte tante novità, ma non per lui. Il quinto posto, però, è un ottimo risultato. Bravo Sergio, ci stai simpatico e sei bravo.

NORRIS – 7

Tanti incidenti, tanti problemi, lui la macchina la porta sempre all’arrivo e a punti. E per un 20enne non è (mai) niente male. Sesto posto in una gara senza squilli.

KVYAT – 7

Altra gara a punti per l’Alpha Tauri, stavolta con il russo. Fa il suo senza eccellere, ma il risultato finale (settimo posto) resta molto significativo.

LECLERC – 7

Ci prova in tutti i modi, ma la sua Ferrari non va più di così. Il suo cuore è degno del nostro tifo, il suo talento degno della storia della Ferrari. Del nono posto, però, non possiamo essere contenti.

🏎 È festa Ferrari: sono 1000 i GP per la nostra Rossa. #essereFerrari è un orgoglio! ❤️🇮🇹 #Ferrari1000 🇮🇹❤️

Geplaatst door Sport-Lab.it op Zondag 13 september 2020

VETTEL – 6,5

Sfortunatissimo all’inizio, deve ricostruire la gara con una macchina che fa fatica a superare la Williams di Russell. Arriva a punti e si guadagna la sufficienza piena.

RUSSELL – 7

Ottima gara di Russell, vicinissimo alla zona punti con l’undicesimo posto ad una manciata di secondi da Raikkonen. Il ragazzo si farà.

STROLL – 7,5

Grandissima gara (ancora) del giovane canadese. Il quarto posto sarebbe stato un risultato ottimo e alla portata, ma stavolta la dea bendata non ci ha visto con lui: incidente pericolo e sfortunato.

RAIKKONEN – 8

Fa il massimo e ottiene il massimo con il decimo posto finale: è un campione e un campione di esperienza. E si vede praticamente in ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial