Verstappen: “Hamilton grande, ma il 90% dei piloti vincerebbe con la Mercedes”

Le dichiarazioni del pilota olandese sul campione della Mercedes.

Max Verstappen, con il leone sul casco, sale sulla sua Red Bull [foto @Max33Verstappen]

È stato il pilota più giovane di sempre in testa ad un GP, il più giovane della storia a vincerlo e ad andare sul podio, il più giovane di sempre tra i piloti a collezionare punti e il più giovane alla partenza di una gara. Insomma, Max Verstappen non ha mai avuto paura delle cose più grandi di lui. È sempre andato dritto all’obiettivo, dritto al punto, con la verve tipica di un giovane che ha nel talento. il suo punto di forza più grande.

Non solo in pista, ovviamente. Anche nelle dichiarazioni, lolandese della Red Bull non si è mai risparmiato. Se mai avessimo bisogno di una conferma, ecco l’opinione di Verstappen sull’ennesimo Mondiale – praticamente vinto – da Hamilton: “Ho grande rispetto per quello che ha fatto Lewis Hamilton, non provo frustrazione nel vederlo alla Mercedes. Ma a essere sinceri, il 90% dei piloti sulla griglia potrebbe vincere con quella macchina. Non ho niente contro Lewis, è un grande pilota, ma ha una macchina che è dominante”. 

Verstappen vuole lottare con i piloti della Mercedes

Il numero 33 di Hasselt, proseguendo con l’intervista al magazine della Formula 1, ha poi aggiustato il tiro: “Magari altri piloti non dominerebbero tanto come ha fatto Lewis, ma bisogna accettare la situazione per quella che è e cercare di tirare fuori il meglio da se stessi. Non sono frustrato, sono più concentrato su quello che possiamo fare meglio per batterli. Sappiamo che sono un punto di riferimento e hanno un telaio molto completo, credo che sia su questo che dobbiamo alzare il livello”.

Il miglior modo per vendicarsi dei propri nemici è diventare migliori di loro.

Diogene il Cinico

L’obiettivo, dunque, è farsi trovare pronti nel 2021 per lottare con il (prossimo) 7 volte Campione del Mondo della Mercedes: “Siamo sempre abbastanza lenti a inizio stagione, per cui dobbiamo assicurarci di avere subito una macchina che funzioni bene e sia molto più competitiva – ha detto Verstappendobbiamo trovare anche un modo diverso di lavorare. In alcune cose siamo molto bravi, come i pit-stop, le strategie, ma ci sono diverse cose su cui lavorare per poter lottare contro la Mercedes”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial