A Le Mans vince Petrucci su Ducati. Dovizioso rosicchia punti ai rivali

Nel GP di Le Mans vince Petrucci sulla Ducati, davanti ad Alex Marquez sulla Honda e a Pol Espargaro sulla KTM

Il sorpasso di Rins su Miller e Dovizioso [screen DAZN]

Si è corso, sul circuito francese di Le Mans, il nono appuntamento del Mondiale di MotoGP. Ha vinto Danilo Petrucci su Ducati, davanti ad Alex Marquez sulla Honda e a Pol Espargaro sulla KTM. Caduta per Valentino Rossi e ritiro per Morbidelli e Miller.

CLICCA sull’immagine per iscriverti al canale TELEGRAM di sport-lab.it: sarai aggiornato in tempo reale su tutte le notizie sportive!

Una gara sempre molto sul filo del rasoio – come cantavano i Negramaro, tra saldi e i falsi dei di questa MotoGP senza l’unica vera divinità attuale Marc Marquez – a causa delle condizioni climatiche, le quali hanno costretto una partenza in ritardo e solo dopo essere rientrati per 5 minuti in pitlane. Pronti via e Le Mans saluta Valentino Rossi, alla terza caduta nelle ultime tre gare consecutive.

Al primo giro tre Ducati in testa: Miller, Petrucci e Dovizioso. Quartararo 4°, poi Pol Espargaro, Crutchlow, Rins, Aleix Espargaro, Smith e Alex Marquez. Sorpasso di Petrucci su Miller, l’italiano in testa. Perde posizioni Quartararo, mentre le tre Rosse si tengono davanti inseguite dalla Sukuzi di Rins.

A 9 giri dalla fine la gara esplode: Dovizioso e Petrucci si scambiano la testa della corsa, con Miller e Rins agguerritissimi alle loro spalle. Il pilota Suzuki, con una frenata pazzesca, si infila in seconda posizione costringendo Dovizioso alla quarta. Al 19esimo giro problema tecnico per Miller che è costretto al ritiro. Petrucci, Rins e Dovizioso i primi tre, con Alex Marquez che rinviene. Al 20esimo giro arriva la caduta di Rins, Dovizioso passa 2° e ha 2.6 secondi di ritardo da Petrucci; terzo A. Marquez. Il fratello di Marc è il più veloce in pista e, a 5 tornate dal termine, supera Dovizioso prendendosi la seconda posizione. Il ducatista, a questo punto, deve resistere su Oliveira ed Espargaro; Pol, però, ha la meglio ed è terzo. Quarto posto il 4 della Ducati. Nono Quartararo, decimo Vinales.

MotoGP, classifica generale

Quartararo (Fra-Yamaha) 116 punti;
Mir (Spa-Suzuki) 105;
Dovizioso (Ita-Ducati) 97;
Viñales (Spa-Yamaha) 96;
Nakagami (Gia-Honda) 81;
Morbidelli (Ita-Yamaha) 77;
Miller (Aus-Ducati) 75.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial