Pagelle GP Doha: Quartararo fa come Viñales, molto bravi Zarco e Martin

Vince Quartararo sulla Yamaha davanti a Zarco e a Martin sulle Ducati Pramac.

Il selfie a fine gara di Fabio Quartararo [screen @MotoGP]

Subito secondo appuntamento per il Mondiale 2021 di MotoGP, ancora una volta sul circuito di Doha in Qatar. Vince Fabio Quartararo sulla Yamaha dopo una gara molto combattuta, davanti alle Ducati Pramac di Zarco e Martin; quarto il vincitore del primo GP, Maverick Viñales, mentre giunge sesto l’italiano Bagnaia.

QUARTARARO – 9,5
Anche lui parte male, ma anche lui sa riprendersi da pilota di livello con un finale a velocità doppia rispetto agli altri. Rimonta super come Vinales alla prima gara e seconda vittoria su due gare per la Yamaha. Il talento si vede e anche lui sarà un osso durissimo per il Mondiale.

ZARCO – 9
È sempre lì, ma non riesce mai a tirare su il colpo. La costanza, comunque, va premiata e al momento è lui il leader del Mondiale con un altro secondo posto preso con sostanza.

MARTIN – 9
Qualifica straordinaria, gara altrettanto ottima con il terzo posto finale che per un rookie è un risultato super. Gestione della gara da pilota più navigato. Ne sentiremo parlare

RINS – 6,5
A metà gara sembrava il più in forma, poi si è un po’ perso non andando oltre la quinta posizione. Gli manca sempre un qualcosa in più… come l’anno scorso.

VINALES – 6
Nel finale sempre averne di più di tutti (Quartararo a parte), ma si fa infilare sia per demeriti propri che per meriti degli altri. Così come per Bagnaia, il quinto posto finale non può renderlo molto soddisfatto.

BAGNAIA – 5,5
Parte male, si riprende e risale alla grande in classifica, ma l’errore a sei giri dalla fine gli costa il podio e, forse, qualcosa in più. Il sesto posto finale non può farlo contento.

MIR – 5
Gara un po’ anonima per il Campione del Mondo. Prova la rimonta alla distanza, ma paga il contatto con Miller e da quel momento non si riprende più non andando oltre la settima posizione.

MILLER – 4,5
Perde ancora il confronto con il compagno di squadra nonostante l’errore di Bagnaia, finendo addirittura in nona posizione con due posti persi alle ultime curve.

ALEIX ESPARGARO – 6,5
Il decimo posto finale è la dimensione esatta della sua Aprilia, ma lui fa benissimo il suo lavoro per tutto il GP stando anche abbastanza in alto.

ROSSI – 4
Ancora una volta non è la sua gara, speriamo di vederlo in altre posizione quando lasceremo il Qatar. Forza Vale!

BASTIANINI – 6
Conferma i bei progetti della prima gara con un altro GP di sostanza, concluso con un 11esimo posto finale che può solo essere migliorato.

MORBIDELLI – 5,5
Fa meglio di Rossi, ma non quanto basta per raggiungere la sufficienza.

Moto GP, la classifica generale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial