Mercato: Ngapeth, Anderson e Zaytsev guardano alla Superlega

Chi potrebbe ritornare in Superlega?

Earvin Ngapeth potrebbe ritornare a Modena

In barba a Maksim Mikhailov e a quanto pronunciato pochi giorni fa, non solo grandi giocatori restano in Superlega, ma addirittura ce ne sono alcuni che ci vogliono tornare, non appena riaprirà il mercato.

Perchè ci sono strani amori, come diceva Pausini, che vanno a vengono. Tra club e giocatori, tra tifosi e giocatori. Così è nello sport e anche nella pallavolo.

Earvin Ngapeth veste ora la maglia del Kazan (foto Earvin Ngapeth Facebook page)

Monsieur Magique

Ebbene sì. Earvin Ngapeth potrebbe davvero tornare in Superlega. Dopo essere stato per quattro anni a Modena ed essersi portato a casa lo scudetto della stagione 2015-2016, lo schiacciatore francese è emigrato in Russia, allo Zenit-Kazan.

In Superliga si è trovato in una squadra di picchiatori: Mikhajlov, Volkov, Vol’vic e altri cannonieri. Colpo su colpo, ha vinto due Coppe di Russia e due Supercoppe.

Certo, non è stato tutto rose e fiori tra il francese e Vladimir Alekno, ct dello Zenit, sostenuto dalla società. Dopo le trasferte di Berlino di metà dicembre, sembra che l’opposto e lo staff tecnico, siano stati ai ferri corti, tanto da indurre la società a contattare Matthew Anderson (stesso ruolo) con una risposta però negativa.

Earvin ha anche saltato due gare di Superliga, evadendo il rientro in Russia insieme alla squadra. Dopo un dicembre di alti e bassi, sono iniziate ad arrivare le prime strizzatine di occhio alla Lega maschile italiana.

Il mancato rinnovo del contratto fa infatti intuire la voglia di cambiare aria. E la società che si è affidata ad Andrea Giani, ha dato segni di essere ben intenzionata verso l’ex, in un mercato non troppo lontano. Ovviamente bisognerà prestare attenzione ai dettagli economici; questi infatti sono stati la causa dell’allontanamento di Ngapeth e anche dello Zar. Nonostante tutto, c’è chi sostiene che si attende una firma a giorni per il grande ritorno.

E lo Zar?

É a proposito dello Zar Ivan Zaytsev che gli animi in Italia stanno fremendo. Sia a Modena, dove ha la casa, sia in quel di Piacenza. La Gas Sales Bluenergy Piacenza sembra aver avuto dei contatti col campione, che sta letteralmente trascinando la sua squadra di Superliga, il Kuzbass Kemerovo.

Recentemente, Catia Pedrini, dirigente del Modena, ha riconosciuto voci di mercato che vedono Ivan accasato a Piacenza per la prossima stagione, con Grozer e compagni. Che sia questo il futuro del capitano della nazionale, non è certo. Quel che è certo è che l’opposto italiano ha affermato che entro fine febbraio deciderà circa il suo futuro.

“Strani amori che vanno e vengono nei pensieri che li nascondono, storie vere che ci appartengono”

Laura Pausini

Matt Anderson

Il terzo, sempre ex Modena, che è tornato a guardare ad occidente è proprio Matthew Anderson opposto della nazionale degli USA. Alla base delle congetture che lo figurano di nuovo in Superlega, c’è l’interruzione del campionato cinese maschile a causa Covid.

Matt Anderson potrebbe tornare a Modena (Matt Anderson Facebook page)

Anderson non può stare fermo fino alle Olimpiadi. E per lui non sarà difficile trovare un club che gli dia una maglia. Per ora si sa che è tornato negli Stati Uniti. Già a settembre 2020 sul blog Dal 15 al 25, Gian Luca Pasini raccontava di contatti tra il club cinese e Modena, per un possibile ritorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial