No caro tennis, non avrai il tuo pubblico

L’assenza del pubblico ci allontana dalla normalità.

Foto dal profilo Twitter Internazionali Bnl (@InteBNLdItalia)

“Da una lacrima sul viso ho capito molte cose”. Come cantava Bobby Solo, si percepisce come la mano della speranza abbia ceduto all’ultimo appiglio. Poteva essere una ripartenza col sorriso ma ha prevalso, giustamente, la sicurezza collettiva. Agli Internazionali di tennis non ci sarà il pubblico. L’organizzazione aveva previsto 17mila persone a giornata tra i campi del Foro Italico. Nonostante le garanzie il Comitato Tecnico Scientifico (Cts) ha preferito declinare l’offerta.

Eppure di proposte ne sono state fatte tante, come quella di ridurre di un terzo la portata effettiva di gente. Non è bastato al Cts, che ha espresso alcuni dubbi sulla tenuta organizzativa, la gestione degli spazi e il controllo delle persone, in particolare sotto il profilo sanitario. Tra le poche certezze è prevalsa quella della sicurezza. Dunque, niente da fare, a Roma non ci sarà la gente.

Si replicheranno le immagini e i suoi di questi giorni agli Us Open. La pallina che schiocca fortemente sulla racchetta, le stridio delle scarpe, la voce dell’arbitro ma nulla più. Niente più ”Sssh” per invocare silenzio, tanto meno applausi, espressioni sbalordite o fischi di disprezzo. Si perde l’essenza del tennis, almeno per il momento.

Le cose che resteranno saranno le immagini dei tennisti in un Nicola Pietrangeli vuoto, dove si sentirà anche il vento soffiare tra i seggiolini. Non è neanche detto che ci siano i tennisti, visti i forfait di molti personaggi per gli Us Open e per gli altri tornei internazionali. Bisognerà stringere ulteriormente i denti e lasciare appesa, almeno per il momento, la racchetta al muro.

La marcia verso gli Internazionali si fa sempre più ripida. Senza pubblico, senza star e senza voce. Un anno pessimo per lo sport, dunque anche per il tennis. Una luce in fondo al tunnel c’è, è fioca ma c’è. Va soltanto alimentata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial